Cosa

Come Internet crea lavoro, come può crearne di più



Crescita digitale è una campagna di Italia Futura, realizzata in collaborazione con Google, dedicata al potenziale economico e occupazionale di Internet.

In Italia si stima che la rete abbia già creato 700mila nuovi posti di lavoro e che l'Internet economy abbia contribuito al 2% del PIL nel 2010. Numeri assolutamente rilevanti, ma l'Italia sconta un ritardo nella diffusione di Internet.
Questo limite potrebbe diventare una grande opportunità di crescita se si inverte rapidamente la rotta.


Il rapporto, curato da Marco Simoni e Sergio de Ferra, nasce per rispondere a una semplice domanda: quanti posti di lavoro, in particolare giovanile, si potrebbero creare con una maggiore e migliore diffusione di Internet?


Centinaia di migliaia: i risultati che abbiamo ottenuto mostrano che la diffusione di Internet ha un effetto positivo "puro" sull'occupazione, ovvero indipendente da altre concause. E' particolarmente vero per l'occupazione giovanile.

Per cogliere queste opportunità occorre superare gli approcci settoriali e costruire un ecosistema che sostenga le idee innovative e aiuti le imprese tradizionali a crescere grazie alle potenzialità di Internet. In molte lo hanno già fatto. Su questo sito troverete alcune storie di crescita digitale, e vi chiediamo di raccontarci le vostre.

La crescita digitale è già una realtà, una leva fondamentale per rimettere in moto l’Italia, si tratta solo di accompagnarla senza esitazioni.

Come Internet crea lavoro, come potrebbe crearne di più


Il rapporto sulla crescita digitale promosso da Italia Futura in collaborazione con Google

sfoglia il rapporto >>
scarica il rapporto completo >>
scarica la sintesi >>

In che modo Internet favorisce la crescita della tua azienda?


Esempi concreti di aziende che grazie a Internet hanno sperimentato una grande crescita

guarda le storie >> racconta la tua storia


Resta aggiornato, iscriviti alla newsletter
Il trattamento dei dati personali e effettuato ai sensi del D.Lgs 196/03 "Codice in materia di protezione dei dati personali"

google plus facebook twitter flicker youtube